Scarface

Scarface, come se la vita vivesse un remake, dalla immigrazione cubana, arrivare a comandare tutta la terra americana. Con il carattere del capo, io ci sono nato e da piccoli crimini, si arriva a comandare i popoli. Quando all’apice di tutto ti appare la scritta “il mondo é vostro”, tutto ti sembra possibile perfino parlare al Padre Nostro. Poi ti rendi conto che sei solo, non ti fidi di nessuno neanche in volo, farai la fine di un cubano e non sarai mai americano.

Un mercoledì da leoni

Un mercoledì da leoni, noi sull’amicizia ci abbiamo puntato fino a che non saremo vecchi e beoni. La maturità incombe, ma sotto il suo volere nessuno di noi soccombe, purtroppo però la vita va avanti e non la si può affrontare con i guanti. Adesso che la vita ci ha cambiati non l’ha fatto fino in fondo, perche ora cavalco l’onda più alta del mondo. La caduta però é stata rovinosa, non si può perdere la vita in una tempesta ondosa, cedo la mia tavola, a chi ancora crede in una favola.

Da zero a dieci

Da zero a dieci ripercorriamo a ritroso quel che feci. Rivivere una settimana di tanti anni fa, con le stesse persone che erano là. Per capire che alcuni sentimenti continuano a vivere in tanti momenti, ma ormai non ci appartengono più, la nostra vita non é quella che fu. Ciò che rimane é la nostra passione, che mettiamo in ogni nostra occasione, perché la vita va vissuta adesso, senza alcun compromesso.

Radiofreccia

Radiofreccia, la nostra radio che fa breccia, simbolo di libertà, contro ogni forma di omertà, arrivare ad esprimere il proprio pensiero, purché sia sempre e comunque sincero. Descrivere una generazione, che con l’eroina ha arricchito una nazione, mascherando il malessere giovanile, dietro la musica che finiva nel vinile. Radio libere che viaggiavano nell’etere, rappresentavano di noi tutti la liberazione, da tutti gli inganni della politica, portando finalmente all’azione.

Match point

Match point, é arrivato il tuo momento, hai aspettato ma adesso dici io lo sento. É come quando la palla tocca il nastro, se va avanti bene, altrimenti é un disastro. Così nella vita quando raggiungi la vetta, una nuova passione la tua testa resetta. La decisione é tra una vita agiata ed una sregolata, tra abitudine e passione, ma la tua scelta falla con onore.

Fuga da Alcatraz

Fuga da Alcatraz, da un carcere in mezzo al mar, una evasione mai riuscita, da quella struttura in tutta la sua vita. Anche se si é in una prigione di massima sicurezza, la voglia di libertà supera qualsiasi consapevolezza. La sfida dell’uomo per la sua sopravvivenza, fa si che si adegui a tutto con la sua resilienza. Gli ultimi attimi prima della fuga sono stati preceduti da mesi di resistenza e non conta se gli evasi arrivino alla meta, purché ci sia una minima speranza.

Codice d’onore

Codice d’onore, é quello che usato ai soldati da valore ? In fondo aiutare un compagno non é onorevole ? E punirlo invece non é deplorevole ? Alla giustizia l’arduo compito di sentenziare, quale é per un soldato il modo giusto di doversi comportare. Alla fine nessun codice d’onore fa di te un uomo, se non conosci la pietà e il perdono.

La ricerca della felicità

La ricerca della felicità non si sa a cosa porterà, l’importante é credere, anche quando nessuno pensa tu possa vincere. Perseverare é l’arma, che tutti gli altri disarma, cogliere l’occasione quando si presenta, non si ha niente da perdere se si tenta. Quando alla fine la felicità avrai trovato, capirai che era sull’ultimo treno che si era fermato, ma l’importante era il viaggio, senza il quale non avresti mostrato il tuo coraggio.

SLUG: ST/PURSUIT15
INPUTDATE: 2006-12-13 16:22:37.643
CREDIT: Zade Rosenthal/FROM_PHOTOPOST/Columbia Pictures
LOCATION: x, , x
CAPTION: Will Smith (left) and Jaden Christopher Syre Smith star in Columbia Pictures’ drama The Pursuit of Happyness.
Sent by: Rachel Beckman
Photo Editor:

Il pianeta delle scimmie

Il pianeta delle scimmie, la nostra origine e la nostra fine, noi ci distruggiamo con le nostre mani e siamo così simili ad animali. Che sia un incubo o un sogno, la storia pretende il suo resoconto e se bisogna tornare ai nostri avi, non é possibile esserne schiavi. Prima che sia troppo tardi, l’uomo deve compiere una scelta, solo così l’umanità dagli animali sarà diversa.

La maschera di ferro

La maschera di ferro nasconde dell’anima il bello, quando il re deve essere uno, a volte é meglio scegliere nessuno. Ma il tempo é galantuomo e mette il vero re sul suo trono, fatto di amore per il suo popolo e ricambiato da ogni suo discepolo. La maschera di ferro ora non deve più portare, ma tra la sua gente deve piacevolmente camminare.