Da zero a dieci

Da zero a dieci ripercorriamo a ritroso quel che feci. Rivivere una settimana di tanti anni fa, con le stesse persone che erano là. Per capire che alcuni sentimenti continuano a vivere in tanti momenti, ma ormai non ci appartengono più, la nostra vita non é quella che fu. Ciò che rimane é la nostra passione, che mettiamo in ogni nostra occasione, perché la vita va vissuta adesso, senza alcun compromesso.

Radiofreccia

Radiofreccia, la nostra radio che fa breccia, simbolo di libertà, contro ogni forma di omertà, arrivare ad esprimere il proprio pensiero, purché sia sempre e comunque sincero. Descrivere una generazione, che con l’eroina ha arricchito una nazione, mascherando il malessere giovanile, dietro la musica che finiva nel vinile. Radio libere che viaggiavano nell’etere, rappresentavano di noi tutti la liberazione, da tutti gli inganni della politica, portando finalmente all’azione.

Codice d’onore

Codice d’onore, é quello che usato ai soldati da valore ? In fondo aiutare un compagno non é onorevole ? E punirlo invece non é deplorevole ? Alla giustizia l’arduo compito di sentenziare, quale é per un soldato il modo giusto di doversi comportare. Alla fine nessun codice d’onore fa di te un uomo, se non conosci la pietà e il perdono.

La ricerca della felicità

La ricerca della felicità non si sa a cosa porterà, l’importante é credere, anche quando nessuno pensa tu possa vincere. Perseverare é l’arma, che tutti gli altri disarma, cogliere l’occasione quando si presenta, non si ha niente da perdere se si tenta. Quando alla fine la felicità avrai trovato, capirai che era sull’ultimo treno che si era fermato, ma l’importante era il viaggio, senza il quale non avresti mostrato il tuo coraggio.

SLUG: ST/PURSUIT15
INPUTDATE: 2006-12-13 16:22:37.643
CREDIT: Zade Rosenthal/FROM_PHOTOPOST/Columbia Pictures
LOCATION: x, , x
CAPTION: Will Smith (left) and Jaden Christopher Syre Smith star in Columbia Pictures’ drama The Pursuit of Happyness.
Sent by: Rachel Beckman
Photo Editor:

La maschera di ferro

La maschera di ferro nasconde dell’anima il bello, quando il re deve essere uno, a volte é meglio scegliere nessuno. Ma il tempo é galantuomo e mette il vero re sul suo trono, fatto di amore per il suo popolo e ricambiato da ogni suo discepolo. La maschera di ferro ora non deve più portare, ma tra la sua gente deve piacevolmente camminare.

Pensieri pericolosi

Pensieri pericolosi, solo quelli mi vengono in mente a forti dosi, quando il ghetto é il tuo contesto e la scuola non riesce a fare il resto. Solo quando qualcuno si batte per il tuo futuro, allora ti sembra meno duro, ma il destino a volte é strano e per lui ogni tuo cambiamento é invano. Perdere un ragazzo può capitare, ma tutti gli altri si devono salvare e i tuoi pensieri da pericolosi diventeranno pensieri orgogliosi.

Fuga per la vittoria

Fuga per la vittoria, a noi non serve la vana gloria, serve solo la libertà, che nessuno mai ci darà. Una partita per la vita, una vittoria a cosa sarebbe servita ? Ce ne siamo resi conto giocando, che quella partita valeva quanto la libertà che stavamo cercando. Onorando il campo fino alla fine, la nostra gente ci ha regalato il nostro fine. La libertà l’abbiamo conquistata, con quella partita tanto ben giocata.

Rambo

Rambo é tornato da una guerra che non é durata un lampo, una guerra senza vincitori, senza gioie e senza onori. Il Vietnam ti rimane dentro e dopo non puoi dire io non c’entro, ovunque ti senti fuori posto eppure per la tua patria hai combattuto ad ogni costo. É strano come un soldato, da tutti sia dimenticato, eppure lui é un uomo, non é in cerca di un alloro, ma del rispetto della gente, ma ormai nessuno più lo sente.

Il corvo

Il corvo arriva quando il cielo é torvo, deve compiere il suo dovere, giustiziare chi del male ha fatto il suo sapere. Anche quando la morte porta via la vita, se c’é l’amore non é mai finita, rimane in eterno, il sentimento che supera anche il più freddo inverno. Non può piovere per sempre, il male della gente é nella loro mente, che non vive la vita per amare, ma la butta via come un tuffo in un immenso mare.