Lo stato che è stato

Lo stato che è stato non l’ho più ricordato, lo trovo invischiato, in fatti e interessi col privato. Non rispetta la costituzione, in nessuna condizione, non privilegia il popolo, ma solo ciò che gli fa comodo. Eppure lo stato dovrebbe essere il popolo al potere e la politica dovrebbe avere un solo dovere, servire la gente, che ormai vive senza niente.

download

Precedente Il giorno del giudizio Successivo Mollare tutto