Serpico

Serpico ha fatto sempre il suo dovere, lui diceva : “il poliziotto é il mio mestiere”. Lo faccio con onestà e con dignità, il mio lavoro non può nascondere la verità. Purtroppo mi scontro con i miei colleghi corrotti, vogliono farmi entrare nei loro lotti. Ormai sono il loro nemico, devo stare attento a quello che dico, nessuno mi copre le spalle, il sistema é corrotto a monte, non a valle. Quello che ho passato nessuno lo può immaginare, ma il mio lavoro, la gente non può ingannare.

I commenti sono chiusi.