Bravi ragazzi

Bravi ragazzi ma eravamo pazzi, ragazzi svegli, come nei migliori disegni, eravamo pronti a tutto, nessuno ci avrebbe distrutto. Avevamo case, macchine e diamanti, ci trattavano tutti coi guanti, adesso non sono nessuno, é tutto finito senza dubbio alcuno. Faccio la fila e vado avanti come tutti gli altri, noialtri, invece guardavamo sempre indietro, come guardare la vita dietro un vetro, ci guardavamo continuamente le spalle, chiunque ci poteva fare la pelle.

Ray Liotta, Robert De Niro, Paul Sorvino, and Joe Pesci publicity portrait for the film ‘Goodfellas’, 1990. (Photo by Warner Brothers/Getty Images)

Di nuovo in Strada

Di nuovo in strada, un vecchio leone nel suo quartiere, su una fermata. Questi giovani non li riconosco, ma vogliono prendere tutti il mio posto. Il mio quartiere non esiste piú, ormai é in mano a chi, non lo so e tu ? Voglio solo ricostruirmi una vita e non c’é bisogno che sia ardita, l’istinto é rimasto, come fosse un vecchio guasto. La mia speranza é ricominciare non da dove ho lasciato, perché finirei male, voglio un’altra possibilità e la mia strada me la concederà.

Cogli l’attimo

Cogli l’attimo, non sei eterno quindi segui il tuo battito, hai il mondo in mano, fa si che tu non viva invano. Il tempo avanza e crea tra te e gli altri distanza, tu riducila, la tua gioia producila. Trova il tuo passo, non quello dell’altro, saresti un falso, é unica la tua andatura, fa si che nella tua vita dura. Non perder tempo, conquista questo vento.

Dovete coltivare la cattiveria e costruirci una vita sopra

Dovete coltivare la cattiveria e costruirci una vita sopra, non dovete aver paura che qualcuno vi scopra. Solo così sarete vincenti, non ci sarà posto per le altre menti. É la legge del più forte, solo così proteggi la tua sorte, ma una domanda sovviene : Questo é ciò che hai nelle tue vene ? E se il tuo meglio fosse nella parte fragile di te, allora diresti, tutto questo male perché ?

Che te lo dico a fare

Che te lo dico a fare, questa vita non va poi male, potrebbe andare meglio, ma a cosa servirebbe se poi non sbaglio. Che te lo dico a fare l’amore é andato a mare, lo si rincorre per poi farsi male, lo si allontana per poterlo ricordare. Che te lo dico a fare il lavoro é indigesto, ma ormai purtroppo é questo, lo si fa con onore, prima era solo passione. Che te lo dico a fare io sono sempre uguale, c’é chi dice che é normale, io invece non lo ritengo banale, se al passaggio del tempo io sono l’unico a non cambiare.

Ricordi e sogni

Ricordi e sogni, oppure solo nostri bisogni, i primi rievocano il passato, mai dimenticato, i secondi un possibile futuro, magari immaginandolo meno duro. In un certo senso ricordi e sogni si somigliano, tolto il tempo é la tua vita, quindi ti riguardano. Che siano gli uni o gli altri alla fine ci si sveglia, lí capisci che i ricordi non torneranno mai più e i sogni li hai sognati solo tu. Resta la realtà molto diversa, vivila non é persa, fa che tu ne abbia un buon ricordo o un sogno a cui dire “mai ti scordo”.

La dura legge della vita

La dura legge della vita, é sempre vera fino a quando non é finita, cerchi di condurla bene, anche quando non conviene. Poi all’improvviso la vita ti sorprende e non ci puoi fare un bel niente, puoi solo subire, senza mai reagire. Ma alla fine quello che conta é che nella tua vita nessuno ti smonta, perché é la tua, quindi percorri la tua via.

Talento sprecato

Talento sprecato, eppure é Dio che te lo ha dato, continui ad utilizzarlo malamente, trovando vie non consone alla brava gente. Tu ripeti che nel tuo campo sei un grande, io ti dico che lo saresti stato comunque, in ogni tuo istante. Il talento non va messo in discussione, bisogna solo averne un’alta opinione, ma non va mai dilapidato, é un peccato di chi già sa che ha sbagliato.

Tutto quello che hai fatto ti ha reso la vita migliore ?

Tutto quello che hai fatto ti ha reso la vita migliore ? Questa é la domanda giusta, secondo la mia opinione. Quando ce l’hai con Dio e con tutti e vorresti solo vederli distrutti, non hai risposte ed hai solo domande mal poste. Fermati, respira e fattene una sola, quello che ho fatto, che faccio o farò alla mia persona, la mia vita l’impersona ? Vedrai che ti si aprirà un canale emozionale, all’inizio farà un pò male, ma della tua vita percorrerai un nuovo viale.

Soldi e paura mai avuti

Soldi e paura mai avuti, invece tanti amici, tutti perduti, eravamo un banda, a nessuno di noi si comanda. Adesso tutto é cambiato, eppure io mi sento un fortunato, perché tutti insieme eravamo liberi, nessuno di noi accettava rimproveri. Noi soldi e paura mai avuti, ma la nostra forza era l’unione, una volta conosciuti, la libertá era la nostra identità, appartenevamo ad un’altra umanità.